Cielo Profondo | La mia strumentazione - Chi sono

Mi chiamo Elio Magnabosco e vivo alle pendici dei monti Lessini in provincia di Verona. Alcune persone quando vedono le mie foto, mi chiedono quando ho cominciato a interessarmi di astronomia? La risposta non è semplice, non saprei dire! Mi ricordo che già da bambino nelle sere di Luna nuova rimanevo affascinato nell’ammirare ad occhio nudo il cielo, ponendomi mille domande. E' proprio per rispondere a queste domande che cominciai a leggere libri e riviste del settore sempre con un interesse crescente. Ora dopo tanti anni sono più appassionato che mai, dopo essere passato attraverso varie esperienze la mia attenzione si è concentrata principalmente nella fotografia del cielo profondo. Le foto che propongo in questo mio sito sono il risultato di tante notti rubate al sonno, per lo più passate al gelo sulle cime dei monti Lessini, nel tentativo di sfuggire il più possibile all’inquinamento luminoso, che sta rubando in silenzio a noi e alle future generazioni le meraviglie del firmamento.

La mia strumentazione principale:

Apocromatico APM/LOZ  130mm f6. Apocromatico Apm/ LOZ 105mm f/6.2, predisposti ambedue a essere utilizzati con un focheggiatore Gemini Integra RF80,  Pentax 75mm f6.7 (Venduto), Newton 300mm f5 autocostruito, Ritchey Chrétien Northek 250mm f8.5.

Montatura:

Gemini G41 Observatory (Venduta), Gemini G42 Observatory, Gemini G53F.

Camere:

QHY8, QhY10, Sbig ST8300M con ruota portafiltri Sbig FW5, Canon 5D Mark II modificata da Centralds, Canon 450 modificata Baader